Pasta e zucca: la ricetta perfetta per l’autunno

pasta e zucca

Autunno: la stagione della zucca 

Abbiamo deciso di inaugurare la stagione autunnale con l’ingrediente sicuramente più famoso del periodo: la zucca! 
Ottima nelle vellutate o al forno, oggi la vediamo protagonista di un primo piatto, una ricetta tipica napoletana: pasta e zucca.
Per celebrare la Giornata Mondiale dell’alimentazione abbiamo deciso di proporre un primo da fare con la pasta “ammescata” ossia la pasta mista, perché niente in cucina va mai sprecato!
Noi abbiamo aggiunto una chips di parmigiano, per smorzarne la dolcezza ma il piatto lascia spazio alla fantasia per essere arricchito.
Un piatto semplice e leggero, nutriente e capace di donare una piacevole sensazione di sazietà, rimanendo un piatto ipocalorico.

Consigli e curiosità

La pasta alla “coccozza” è un piatto tipico della cucina napoletana. Nato in campagna; è un piatto povero della tradizione contadina divenuto adesso molto amato dagli chef . La consuetudine, vede l’utilizzo della così detta  “pasta ammescata” che oggi si compra già confezionata con il nome di pasta mista ma che qualche anno fa si otteneva conservando gli avanzi di pasta corta o di pasta lunga spezzati. Abitudine nata dalle nostre nonne che negli anni quaranta acquistavano la pasta sfusa e gli spezzoni che i salumieri recuperavano dai fondi dei sacchi e che vendevano a metà prezzo con il nome di pasta “ammescata”. 

La pasta corta quindi è il formato ideale per la pasta con la zucca: da preferire tubetti, ruote o mezze maniche, che trattengono bene il condimento!

Per la scelta della zucca invece preferite la varietà allungata, più saporita rispetto alle altre zucche. Potete però utilizzare anche la zucca chiamata delica. Sconsigliamo la classica zucca arancione , che generalmente è meno saporita. La storia narra che la zucca lunga, veniva colta dai contadini appena questa tendeva ad  allungarsi, mentre lasciavano le altre, quelle rotonde, per darle in pasto agli animali.

Ingredienti

Cosa comprare per cucinare il piatto per due persone? Sicuramente la zucca, almeno 600g.
– Pasta integrale rummo 160g
– 1 spicchio d’aglio 
– Peperoncino q.b.
– sale, pepe nero

Procedimento 

Iniziate sbucciando la zucca e tagliandola a pezzetti. In una pentola dal fondo spesso fate imbiondire l’aglio con l’olio extravergine d’oliva e il peperoncino. Unite poi la zucca  e fate insaporite per 5 minuti. Togliete l’aglio e aggiungete 250 ml di acqua, unite anche il sale e lasciate cuocere a fuoco medio, con il coperchio, per una ventina di minuti, fino a quando la zucca non sarà ben cotta. Di tanto in tanto ricordatevi di mescolare.
Nel frattempo mettete a cuocere la pasta, dopo circa sei minuti andrà scolata e unita alla zucca, facendo continuare li la cottura (questo passaggio renderà cremosissima la vostra pasta!) e il gioco è fatto! Semplicissimo vero? 
 
Per le chips di parmigiano invece, basta disporre su una teglia con carta da forno, piccoli mucchietti di parmigiano grattugiato, dando loro una forma leggermente arrotondata.
Cuocete in forno a 200 gradi per circa 5 minuti, ed ecco che una volta sfornato e lasciato freddare, otterrete delle deliziose chips croccantissime, ottime anche come spuntino!
 
Non vi resta che provare la ricetta di Sano e Salutare

Condividi