Insalata Siciliana “Vastasa”

insalata siciliana vastasa
insalata siciliana vastasa di Sano e Salutare

Oggi parliamo dell’Insalata Siciliana “Vastasa”.

La bella stagione è arrivata! ☀

Con l’aumentare delle temperature diminuisce la voglia di entrare in cucina e stare ai fornelli, motivo per cui abbiamo deciso di proporvi una ricetta veloce, fresca e tipicamente siciliana: l’insalata vastasa. Immaginate di essere in Sicilia, al mare; il caldo vi toglie tutte le energie ma un languorino vi raggiunge e la voglia di un’insalata vi distrae dal relax in spiaggia. In quell’esatto momento in cui vi chiedete cosa potreste preparare trovate la semplice risposta in una velocissima insalata. Autenticamente made in Sicily, un piatto unico, ricco e gustoso, composto da tanti ingredienti semplici e genuini.

Curiosità

La curiosità più simpatica si nasconde dietro il termine siciliano “vastaso”.  L’etimologia ha origini greche ed in passato indicava “colui che porta”. Con il passare del tempo,  ha finito per indicare una persona rozza o maleducata. Il riferimento ad un’insalata, probabilmente, deriva dalla quantità degli ingredienti: infatti le dosi sono calcolate ad occhio come facevano le nonne ma tendenti all’abbondanza!

La tradizione culinaria non conta molti piatti light infatti questa non è  un’insalata qualsiasi, la “vastasa” è un piatto in perfetto stile vegetariano che però non comporta affatto rinuncia alla tradizione siciliana. 

“Vastasa” significa anche  “senza pudore” ed in effetti, questa insalata è proprio così  senza pudore perché contiene tantissimi ingredienti. 

Ingredienti

Gli ingredienti sono  semplici e genuini ma se ben utilizzati, porteranno a tavola un piatto dai profumi estivi e mediterranei.

Vediamoli insieme:
500 g di patate
300 g di fagiolini già puliti
200 g di pomodorini (noi datterino)
1 cipolla di Tropea
Olive
Origano
Aceto
Olio d’oliva

Procedimento

Pelate la cipolla e affettatela. Fate lo stesso con i pomodori, lavateli e affettateli.
(Questi ingredienti vanno generalmente aggiunti crudi, ma potete cuocere la cipolla)
Pelate le patate e mettetele a cuocere in abbondante acqua salata.
Appena saranno cotte fatele raffreddare e tagliatele a pezzettoni. Allo stesso modo, fate bollire i fagiolini, fateli raffreddare e uniteli alle patate, tagliate a pezzi non troppo piccoli e aggiunte la cipolla e i pomodori!
Condite con olio d’oliva, aceto di vino e origano.

Noi, per rendere il piatto perfettamente bilanciato, aggiungiamo delle uova sode! Rendono il piatto ancora più saporito ed equilibrato.

Buon Appetito da Sano e Salutare in collaborazione con PetittoHomeDesign!